SCHEMA DI AIUTO STATALE PER L’APPOGGIO DEGLI INVESTIMENTI CHE PROMUOVONO LO SVILUPPO REGIONALE ATTRAVERSO L’UTILIZZO DELLE NUOVE TECNOLOGIE E LA CREAZIONE DI NUOVI POSTI DI LAVORO

Schema di aiuto statale per l’appoggio degli investimenti che promuovono lo sviluppo regionale attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie e la creazione di nuovi posti di lavoro

Stato: ATTIVO

Criteri di esigibilita’

1. Investimento iniziale in Romania, in uno dei seguenti campi di attivita’:

-      Industria manifatturiera, tranne: la Produzione di bevande e la Fabbricazione dei prodotti di tabacco

-      La produzione ed la fornitura di energia elettrica e termica, gas, acqua tiepida ed aria condizionata

-      Attivita’ per l’editare dei prodotti software

-      Telecomunicazioni

-      Attivita’ di servizi nella tecnologia dell’informazione

-      Attivita’ di servizi informatici

-      Ricerca-sviluppo

2. Investimenti innovativi o investimenti che includono una componente ITC di almeno 20% del valore del piano di investimenti.

3. La creazione di almeno 200 posti di lavoro entro al massimo 3 anni a decorrere dalla data dell’avvio dell’investimento ed il loro mantenimento su un periodo di almeno 5 anni dalla data dell’esecuzione del primo pagamento dell’aiuto statale attinente ad ogni posto di lavoro neo creato

Il pagamento dell’aiuto statale: 2013-2018

L’appoggio non rimborsabile consiste nel 50% del valore dei nuovi stipendi dei nuovi dipendenti, rispettivamente del 40% per la regione Bucarest-Ilfov

 

3.Schema di aiuto statale per investimenti che oltrepassano 100 milioni di euro ed offrono oltre 500 posti di lavoro

Il 50% dei costi esigibili.

Comments are closed.